Pseudopensieri di sociologia e di vita

…in chiave palesemente ironica 🙂

Atteggiamento da profumiera: colei che provoca con atteggiamenti pseudosessuali un attore sociale di sesso maschile giocosamente e con superficiale complicità di quest’ultimo.

Atteggiamento da troia: colei che provoca con atteggiamenti pseudosessuali un attore sociale di sesso maschile nonostante quest’ultimo si dichiari infastidito, implicitamente od esplicitamente, da tali provocazioni.

Rispetto relativo all’individuo: considerazione dell’attore sociale come individuo capace di intendere e di volere prestando attenzione alle reazioni e alle emozioni, implicite od esplicite, che si instaurano durante la relazione sociale.

Strumentalizzazione: servirsi dei comportamenti e delle affermazioni altrui per perseguire i propri scopi o, nei casi più avanzati, per promuovere ed indirizzare ad una visione contorta della realtà.

Rispetto relativo alla strumentalizzazione: servirsi dei comportamenti e delle affermazioni altrui concordandone i limiti con l’attore sociale interessato.

Legge del rispetto generalizzato: in una relazione sociale, la quantità di rispetto relativo all’individuo deve essere equivalente per tutti gli attori sociali interessati, contrariamente a ciò e in mancanza di metacomunicazione, è inevitabile una riduzione ricorsiva del rispetto reciproco fino ad un punto di equilibrio o, nella peggiore delle ipotesi, fino alla rottura della relazione sociale.

Metacomunicazione: comunicare sulla comunicazione stessa esplicitando con l’attore sociale interessato il significato delle proprie reazioni e della propria sfera emozionale.

Punto di rottura di una relazione sociale: avviene dopo una riduzione ricorsiva del rispetto reciproco che non riesce a stabilizzarsi ad un punto di equilibrio ed è inversamente proporzionale al grado di psicolabilità dell’attore sociale più debole interessato alla relazione.