Grillismo diffuso

Premessa

Personalmente non ho mai avuto un idea politica ben definita perchè, a 20 anni, non ho ancora trovato qualcuno che penso fosse in grado di rappresentarmi.

Votare per, o contro?

Il voto è importante.

Personalmente, quando esprimo un voto, lo faccio in base alla scelta del “meno peggio”.

Voto per “qualcuno” in base al fatto di esprimermi “contro” qualcuno: voto quindi il meno peggio per non votare il peggio.

Non credo che questa sia una scelta eticamente giusta, ma è l’unica percorribile: credo che in un paese civile tutti abbiano il diritto di essere rappresentati.

E’ colpa del politico?

Premetto che difficilmente trovo persone con le quali avere un colloquio “interessante” e che riesce a farmi riflettere.

In un colloquio avuto con una mia ex professoressa che riguardava temi di attualità, io ero convintissimo che la colpa fosse sempre e comunque “del politico”; la mia professoressa mi rispose che “il politico non nasce dal nulla, è votato da noi”.

Quella frase mi spiazzo, e mi fece riflettere parecchio perchè in effetti risponde al vero.

Pensai per un pò che la nostra società è messa proprio male se abbiamo in parlamento certi politici, finche…

Grillismo

Non ho idoli – forze Mozart – però capii che c’era qualcuno che la pensava come me: ed in effetti mi ci identificai subito.

In effetti, non dice cose pazze, e le cose che dice, le dice anche più tosto bene con una strategia comunicativa che attira molto i giovani.

Che ai politici non piaccia poco importa: potrebbe essere normale.

Antonio Di Pietro

Fino a poco tempo fa, l’ho sempre tenuto poco in considerazione.

Credo abbia trovato un ottimo modo di comunicare, ed anche lui non dice cose pazze, anch’esso attira, in maniera più seriosa (è sempre un politico), molti giovani.

Morale

Forse, ho trovato qualcuno che in buona parte è in grado di rappresentarmi, sperando anche che le cose cambino.

E non mi dispiacerebbe nemmeno se Grillo entrasse in politica, in fondo per tante cose pensa per come la penso io.

Anche se forse l’efficacia di Grillo sta proprio nel fatto che non è un politico.